IN VIAGGIO CON DEVANA NEI LUOGHI DELLA DEA – 10 MATERA

Mater Matera la Casa della Dea – da tempio della Grande Madre a cisterna per l’acqua

Estate 2020, causa covid non mi è permesso andare all’estero per le mie solite ricerche archeosciamaniche con taglio matrifocale. “Ripiego” sull’Italia e parto per un viaggio che mi fa sempre più innamorare di questo Paese bello e dannato oltre ogni comprensione.

Matera

Le ruote su cui viaggio mi portano ad attraversare alcuni tra i borghi storici e le spiagge più affascinanti dell’Italia adriatica: Fano, Loreto, Acquaviva Picena, i lidi di Vasto e Petacciato, il lago di Varano nel Gargano, Peschici e Vieste e finalmente Matera, la regina. L’emozione alla bocca dello stomaco che ho provato scendendo nei “Sassi” all’imbrunire di un giorno di luglio e trovandomi di fronte lo spettacolo della antica città di tufo costruita nella gravina (il canyon), l’ho provata solo un’altra volta, così intensa, nel corso di decenni di viaggi e archeoricerche: fu quando in Perù superai la Puerta del Sol e mi trovai di fronte al Macchu Picchu.

scarica qua l’articolo intero

vedi il video qua