Serie “In viaggio con Devana: alla scoperta dei portali dell’immortalità” 13 – SARDEGNA

Domus de janas, nuraghi, tombe dei giganti e pozzi sacri

La Sardegna è una terra piena di magia e mistero oltre ogni possibile immaginazione e descrizione. E’ il Perù d’Europa. E non soltanto “in alcuni luoghi”, bensì “dovunque”. Ad ogni angolo, dietro ogni pietra sembra di veder comparire le fate, in sardo le janas, rappresentanti del piccolo popolo che “abitano” in tutti i siti di interesse archeologico della Sardegna. La stessa sensazione di “presenza fatata” mi aveva accompagnata  in Cappadocia e non a caso, anche lì, ci sono i… “camini delle fate”. <Col termine “fate” s’intende un intero mondo di creature costituito da una miriade di elementi magici e incantati variamente connessi tra loro… Le fate non appartengono alla nostra dimensione: immaginarle con un sesso o addirittura femmine è riduttivo e inaccettabile… la fata sintetizza l’elemento femminile per eccellenza. Nella magia del dualismo quest’entità conserva l’aspetto femminile e racchiude in sé assorbendola del tutto la controparte maschile…

Sardegna Domus de janas, nuraghi, tombe dei giganti scarica articolo completo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *