Il potere dell’acqua – viaggio dai siti sacri alle nostre cellule

L’acqua sarà il nostro motore, ciò che potrebbe formare la nostra merkaba e consentirci di diventare esseri multidimensionali. L’importanza dell’acqua come mezzo per viaggiare tra le dimensioni, è cruciale, secondo le indicazione da me ricevute durante il mio quarto viaggio in Perù e in Giappone. Dal 1995, anno in cui scrissi insieme a Gigi Capriolo “L’energia segreta dell’acqua” (Xenia ed.) ad oggi l’acqua periodicamente si è ripresentata nella mia vita fino a raggiungere un ruolo assolutamente predominante. Da sempre gli antichi si purificavano nell’acqua prima di contattare gli dei o prima di un rito. Ho trovato in ogni parte del mondo antico ciò che resta di enormi vasche rituali dedicate alle sacre abluzioni: dalla città preinca di Chan Chan, nel deserto nord peruano, agli enormi baray di Angkor in Cambogia, dai cenotes sagrados dello Yucatan alle bocche dei vulcani Rapa Nui piene d’acqua (ingresso agli “inframundi”), dai nilometri egizi agli onsen giapponesi, dai miqvé ebraici al chalice well di Glastonbury al temazcal di Chichén Itzà…

Il potere dell’acqua dai siti sacri alle cellule scarica articolo completo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *